All posts in Cose

Schermata 2015-09-06 alle 18.36.23

La campagna elettorale in un paese del Sud

Vivo in un paese di 70mila anime della provincia del sud Italia. Il mio è stato un paese molto ricco, prima che succedessero un po’ di cose. E’ un paese di grandi lavoratori, professionisti spocchiosi e imprenditori meravigliosamente improvvisati. Abbiamo una cattedrale, una libreria-franchising, un teatro, un centro storico, un negozio di dischi, una quarantina di ristoranti-pizzeria, una trentina di forni, una decina di pub e qualche centinaio di casi Read More...

Funerali-Aldo-Naro

Morire in discoteca

Ho avuto questa cosa in testa per tutta la settimana. Un disagio di sottofondo che mi accompagnava in silenzio, un brutto fastidio. Una di quelle storie che vorresti non aver sentito mai, per lavartene semplicemente la coscienza, per non lasciarti turbare dallo schifo inesorabile che ti ha buttato addosso. Ma purtroppo l’hai ascoltata. A Palermo un ragazzo di 25 anni, Aldo Naro, è morto in discoteca, preso a pugni da Read More...

Schermata 2015-01-29 alle 15.17.55

Charlie Hebdo, Francesco Sole e altre cose per cui dovremmo morire nel 2015

All’inizio volevo scrivere una cosa che suonasse come un resoconto dell’anno appena passato. Un anno per me di “discese ardite e le risalite”, a metà strada tra una mentos nella coca, e della sabbia bagnate tra le mutande. Roba fresca, considerato anche che vanno parecchio i bilanci conclusivi. Ma alla fine mi sono chiesto: “Perchè dovrei scrivere una cosa che non interessa neppure a me, quando in realtà tutto quello Read More...

6a00d8341bfb1653ef01a511ba63de970c-christopher-nolan-s-interstellar-scientific-vision-makes-revolutionary-movie

Perchè Interstellar è un capolavoro.

E’ vero. Nolan negli anni ci ha abituati ad opere assolutamente incredibili. Film cervellotici ed accattivanti, che non cedono mai alle facili lusinghe del colpo di scena stucchevole. Storie profonde e dalla retorica “moralizzante”, ma mai scontate o allusive, come ci si aspetterebbe da ogni recente megaultraproduzione hollywoodiana anti-islamica che si rispetti, effetti speciali che si ‘piegano’ alla storia con coerenza, senza fare da tappa-buchi-logici ad una trama altrimenti traballante, Read More...

10699281_10152740681133430_1495728358_n

Berlino, il migliore dei peggiori mondi possibili

La prima volta che sono stato ad Amsterdam, per puro scrupolo morale, ho fatto un tour gratuito che partiva da piazza Dam e in una giornata e mezzo ti portava praticamente ovunque: musei, parchi, edifici di interesse storico, coffee shop e mignotte. Il tour era in spagnolo e la guida era un ragazzo argentino molto simpatico, che alla fine dell’escursione mi diede anche degli ottimi consigli di carattere tecnico-lisergico… Ma Read More...

btlc-title

Lasciateci stare i ricordi: basta ai remake dei film anni ’80

Da piccolo mio padre raccontava a me e alle mie sorelle di Pierino e il lupo, di Policarpo e di Cappuccetto Rosso. Io racconterò ai miei figli (quando e se potrò permettermi di averne) di quando Slot salvò Chuck, Mickey e gli altri Goonies, dalla banda Fratelli, spiegherò loro cosa può succedere ad un uomo che ha tradito Sheeva e gli ricorderò sempre che sono poche, davvero poche, le cose Read More...

Io e mia nonna nel giorno più felice della sua vita.

Il mio primo anno da laureato italiano: del perchè dovete succhiarmelo.

Questo non è un esercizio di stile autocelebrativo. Io non sono un blogger sarcastico e dalla scrittura mefitica, che spruzza cinismo dal culo su qualsiasi cosa si muova nel panorama sociale italiano. Io non sono manco un blogger. Sono solo uno di voi, incazzato e stanco. Ma sorridente e felice di essere vivo. Parlo di quello che vedo e mi sforzo di scrivere cose utili, perché credo che le persone Read More...